The Ithaca PlanSvante Myrick, il giovane Sindaco di Ithaca, una cittadina di 30.000 abitanti posta a 400 km da New York, ha proposto l’apertura di una safe injection room. Sarebbe la prima stanza per l’iniezione sicura negli USA, la seconda in Nord America, dopo quella di Vancouver presa ad esempio dal primo cittadino di Ithaca.

“Usare eroina fa male, morirne è peggio”

“Usare eroina fa male” ha dichiarato all’Huffington Post il sindaco Svante Myrick “morire di overdose è ancora peggio. Dobbiamo mantenere vive le persone e dare loro la possibilità di “ripulirsi”. Non avranno queste possibilità nei bagni pubblici o dietro ai cassonetti dei vicoli”. Secondo Myrick le esperienze di Canada ed Europa hanno dimostrato che le safe injection room danno la possibilità di “salvare vite, ridurre le malattie e aiutare le persone uscire dall’eroina.”

“Niente altro ha funzionato”, ha continuato Myrick: “non possiamo continuare politiche che sono riuscite così male a mantenere i nostri amici e parenti in vita e in buona salute.”

Ithaca Plan: non solo safe injection room

Il percorso è iniziato oltre un anno e mezzo fa, dopo la convocazione Comitato Comunale Drug Policy di Itaca. Nello stato di New York, le overdose di eroina sono passate da 215 nel 2008 a ben 478 nel 2012 (dati Centers for Disease Control and Prevention), mentre il consumo di eroina tra i 18 ei 25 anni di età è passato dal 3,5 per cento tra il 2002 e il 2004 al 7,3 per cento tra il 2011 e il 2013. Un aumento del 100%.

Il rapporto completo, denominato Ithaca Plan, è stato rilasciato nei giorni scorsi e integra le raccomandazioni del Dipartimento di Polizia di Ithaca, dei servizi interessati e di oltre 350 membri della comunità locale, dai funzionari agli stakeholeders.

Fra i sostenitori del piano anche il procuratore distrettuale della Contea di Tompkins, Gwen Wilkinson, che ha dichiarato in un comunicato che nonostante aver contribuito alla war on drugs per 25 anni, oggi il governo ha bisogno di “una nuova prospettiva in materia di sicurezza pubblica”. “Enormi quantità di risorse pubbliche sono state spese e milioni di persone sono state in carcere, con scandalose disparità razziali. Nonostante questo le droghe illegali si stanno ancora riversando nella nostra comunità.”

Oltre alle safe injection room, l’Ithaca Plan di Myrick prevede l’introduzione della somministrazione controllato dell’eroina per le persone che hanno provato, senza successo, altri trattamenti. Il piano propone anche la creazione di un’unità di crisi aperta 24 ore al giorno, un Ufficio sulle Politiche sulle droghe per coordinare gli sforzi della città in questo settore e un programma di apprendistato per i giovani per tenere i bambini lontano dal consumo di droga. Prendendo poi spunto dall’esperienza di Seattle, il piano di Myrick propone di applicare anche a Ithaca il programma di Law Enforcement Assisted Diversion, che conferisce alla polizia la possibilità di inviare i consumatori di eroina direttamente ai servizi sanitari e sociali invece di mandarli in galera.

Documenti scaricabili