Phil Scott (fonte wikipedia)Mercoledì scorso i membri di Camera e Senato del Vermont hanno approvato la legge che elimina le sanzioni per l’uso ed il possesso di marijuana per gli adulti (Bill 22).

La normativa modifica la legge statale in modo che il possesso di un’oncia (28 gr.) di cannabis e la coltivazione di due piante mature (e fino a quattro piante immature) non sia più soggetto a sanzione. La decriminalizzazione entrerà in vigore dal 1 luglio 2018.

Essa istituisce anche una commissione di nove membri per redigere raccomandazioni al legislatore per quanto riguarda il modo migliore per regolamentare legalmente il mercato della marijuana ad uso ludico. Ora si attende la firma, o il veto del Governatore repubblicano dello Stato, Phil Scott, che in passato ha espresso il proprio sostegno alla decriminalizzazione della cannabis, ma che si è anche opposto ad una versione più avanzata della legge che voleva già avviare il mercato regolamentato della marijuana durante la discussione in Senato.

Il Vermont sarebbe il primo stato a eliminare per via legislativa le sanzioni penali e civili per gli adulti che posseggono o coltivano la marijuana per scopi non medici. E sarebbe il primo stato avviare una regolamentazione legale della cannabis senza passare da un referendum popolare.

[Fonte NORML]