Tre studi indipendenti fanno il punto sulle contraddizioni e gli effetti perversi delle politiche globali e nazionali sulle droghe.

Investimenti sulla repressione tanto enormi quanto inefficaci ed anzi controproducenti, crescita esponenziale dei costi in termini umani, sociali ed economici, una cronica carenza degli investimenti per riduzione del danno, cura e prevenzione.

La “guerra alla droga” è nuda, nei suoi fallimenti, ma si continua a pagarle un enorme e irrazionale tributo.

Una occasione per parlare, a partire da dati ed evidenze, di ragionevoli alternative Intervengono: Franco Corleone (La Società della Ragione – Forum Droghe), Carla Rossi (Centro Studi Statistici e Sociali – delegata UNODC per il Partito Radicale), Susanna Ronconi (Forum Droghe – ITARDD Rete Riduzione del Danno Italia) Coordina Bruno Mellano (Garante dei Detenuti – Regione Piemonte).