A settembre 2017 è stato pubblicato il secondo rapporto stilato dal Washington State Institute for Public Policy a tre anni dall’inizio della regolamentazione legale.

I dati dimostrano come l’uso di cannabis da parte dei giovani non sia aumentato a seguito della legalizzazione. Anzi in molti casi è diminuito, come l’uso di cannabis nell’ultimo mese degli studenti al secondo anno nelle High School che è passato dal 20% del 2010 al 17% del 2016. Non solo: gli studenti minorenni riferiscono essere più difficile avere accesso la cannabis post legalizzazione. Sono poi diminuiti i trattamenti per abuso di cannabis, anche se non è ovviamente possibile provare una correlazione diretta con l’entrata in vigore della I 502. Sono invece crollati i procedimenti nei confronti di minori trovati in possesso di cannabis (che rimane vietato).

Un altro rapporto, sempre curato dal WSIPP ha stimato in 6.227 i lavoratori impiegati full-time nell’industria locale della cannabis ricreativa. Gli stipendi pagati dall’entrata in vigore della I-502 ammontano sino al 2016 a 286 milioni di dollari. La paga oraria mediana si attesta sui 13,44$ l’ora.

Documenti scaricabili